Di Paolo Maccallini

Gli esami sierologici per la malattia di Lyme in Europa seguono un algoritmo a due passi: si esegue un primo test molto sensibile e poco specifico (generalmente un ELISA); se questo è negativo, si conclude che la sierologia è negativa, se è positivo o dubbio, si procede a un secondo test, più specifico, detto immunoblot o western blot (Stanek, G et al. 2011).

Un test ELISA (enzyme-linked immunosorbent assay) consiste nella esposizione al siero del paziente degli antigeni contro i quali si vuole misurare la presenza di eventuali anticorpi (vedi figura). Se il siero presenta anticorpi contro quello specifico antigene, questi si legheranno agli antigeni, a loro volta fissati a una superficie, detta piatto. In un secondo momento vengono aggiunti anticorpi che si legano a IgM e/o a IgG umane. Questi anticorpi, detti secondari, portano con sé un enzima (da cui il nome del test) il quale reagisce all’aggiunta di un substrato con l’emissione di una radiazione luminosa nella parte alta dello spettro del visibile (∼500nm) la quale viene poi rilevata con specifiche apparecchiature. In genere l’enzima usato è il horseradish peroxidase (HRP) e il substrato è la β-galattosidasi (Thermo Scientific, catalogo).

ELISA
Rappresentazione schematica di un test ELISA indiretto (disegno di Paolo Maccallini).

Nel caso della malattia di Lyme, gli antigeni impiegati nel test ELISA sono proteine sonicate (estratte con l’uso di ultrasuoni) da esemplari interi di B. burgdorferi sl, a volte con aggiunta di flagellina o di BmpA (Aguero-Rosenfeld ME et al. 2005), per aumentare la sensibilità. Una scelta alternativa è costituita dal peptide VslE oppure dalla sua sesta regione invariabile, la proteina IR6 o C6 (vedi questo post). Il peptide C6 riproduce la sequenza della regione invariabile 6 di un ceppo di Borrelia garinii (Liang FT et al. 1999). Ma la sequenza  è comune a tutte le spirochete del complesso B. burgdorferi sl  (Liang FT et al. 1999) e dunque è un ottimo candidato allo sviluppo di test sierologici per questo gruppo di patogeni.

Annunci

4 pensieri su “Test ELISA per la malattia di Lyme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...